mercoledì 7 novembre 2012

PARTE 7: GIOCA CON I CONTRASTI

Con un trucco-occhi grafico, usate colori decisi e delineate l'attaccatura delle ciglia con una matita a mina morbida allungando il tratto all'esterno.
Se avete gli occhi chiari sottolineateli con ombretti dai colori foncè come il malva e il classico nero, ma anche con le polveri shimmer cioè color bronzo e oro: è proprio l'uso di un ombretto scintillante che dà rilievo ad un trucco quasi monocromatico.
Per la bocca sfumate una matita beige su tutta le labbra, poi applicate gloss trasparenti, con micro paillettes, vinilici, cangianti, effetto wet, ma sempre chiarissimi.
Se la bocca diventa il punto clou del maquillage, lo sguardo andrà sottolineato con colore non colore fatti di luce e sfumature cangianti che illuminano in trasparenza; poi via libera ai nuovi mascara che, oltre a incurvare, allungare e infoltire le ciglia, donano una profondità speciale allo sguardo.
Se siete bionde e volete un effetto naturale, puntate su quello marrone, optate per il mascara nero se volete un risultato più deciso o se siete brune.
Un altro tipo di trucco è il nude look.
Per il lucido usate l'illuminatore su tutto il viso poi applicate un fard in crema sulle guance e sfumatelo anche sulle palpebre.
Aggiungete solo un velo di gloss iridescente; per ottenere l'effetto mat invece approfittate di ciprie e terre che danno luce e rendono la carnagione setosa.
Sfumate la cipria con un pennello dalla punta tondeggiante e fatelo scorrere sul viso con movimenti veloci e circolari.
Applicate la terra, e tanto mascara sulle ciglia. Contornate le labbra con la matita beige e sfumatela su tutta la superficie.

Nessun commento:

Posta un commento