giovedì 31 maggio 2012

LA SCELTA DEL MAKE-UP

-Lo stile Candy è un tipo di trucco soft adatto per chi vuole un make-up semplice e leggero ma allo stesso tempo elegante.
BASE: stendere un fondotinta idratante senza poi fissarlo con una cipria in polvere: così si ottiene un risultato omogeneo, non opaco ma molto lucido soprattutto nelle zone del viso, dove c'è maggior riflessione di luce.
SOPRACCIGLIA: pettinarle e riempirle con una matita specifica evidenziando la forma ad ala di gabbiano.
OCCHI: stendere un ombretto in una calda tonalità marrone sulle palpebre, quindi disegnare con l'eye-liner una riga spessa lungo la rima ciliare.
Aggiungere una fila di ciglia finte intere molto fitte.
LABBRA: per illuminarle passare semplicemente un gloss in una tonalità rosata.
GUANCE: come tocco finale sfumare un fard color albicocca.
-Lo stile pop invece è un make up un pò più acceso.
BASE: per ottenere un incarnato omogeneo applicare una goccia di fondotinta fluido nel palmo della mano e scaldarlo con la punta delle dita.
Applicarlo con i polpastrelli sulla zona T con movimenti che vanno dal centro del viso verso l'esterno e l'alto.
LABBRA: delineare la bocca con una matita specifica nella stessa nuance del rossetto.
Sfumare il tratto verso l'interno, applicare il rossetto arancio rimanendo all'interno del contorno.
OCCHI: applicare un ombretto marrone e sfumarlo verso le tempie per allungare gli occhi, lasciare un punto luce chiaro sotto l'arcata sopraccigliare.
Solo sulle ciglia superiori passare una generosa mano di mascara nero.
GUANCE: applicare un blush marrone sfumare tra zigomo e mandibola con andamento diagonale, partendo dall'orecchio verso la bocca.

martedì 29 maggio 2012

GLI AUTOABBRONZANTI

Il colore del sole si può ottenere anche con l'autoabbronzante, che ora è high-tech.
I ricercatori sono riusciti a inserire nella formula principi attivi idratanti, antietà e Spf.
E l'autoabbronzante è diventato un vero trattamento di bellezza.
eppure, applicarlo è ancora difficile perchè spesso macchia o lascia la pelle gialla.
Il segreto è metterlo in velocità: versate il prodotto tra le mani, stendetelo con leggeri sfioramenti, e se dopo un'ora vedete qualche alone più scuro o giallognolo, sfregate la pelle con mezzo limone: l'alone scomparirà subito.
Come abbronzarsi senza rovinare la pelle, se si ha a disposizione solo un fine settimana? Applicate ogni giorno, almeno una settimana prima di esporvi, un attivatore del colore: accelera la formazione di melanina, e prendete integratori di betacarotene, che previene eritemi e scottature.
Usate un Spf alto anche in città per evitare di macchiare la pelle.
E, in vacanza, usate l'attivatore del colore come doposole, per intensificare l'abbronzatura.

lunedì 28 maggio 2012

PIEDI PERFETTI IN 10 STEP

Ecco 10 mosse per avere piedi in ordine e pronti per essere scoperti.
Elimina ogni traccia di smalto dalle unghie dei piedi utilizzando un solvente delicato, senza acetone.
Riempi una bacinella d'acqua tiepida o calda e sciogli i sali da bagno e immergici i piedi per circa 15 minuti per ammorbidire la pelle.
Passa allo scrub e applica un prodotto mirato massaggiando i piedi con movimenti circolari così da riattivare il microcircolo.
Tampona i piedi con un asciugamano e con l'aiuto di una pietra pomice leviga in modo delicato i punti in cui la pelle appare più ispessita e ruvida come i talloni.
Taglia le unghie con una forbicina o un tronchesino e definiscile con una lima di cartone.
Applica un prodotto per ammorbidire le cuticole e lascialo in posa per un minuto, quindi spingi le pellicine verso la base dell'unghia con un bastoncino di legno.
Rimuovi con cura i residui di prodotto che hai usato per ammorbidire le cuticole e asciuga bene i piedi con un panno.
Applica una crema emolliente specifica per piedi e massaggia tutto il piede partendo dalle dita e risalendo verso la caviglia.
Ora sei pronta per lo smalto: applicalo su tutta l'unghia due volte per rendere il colore più vivo; per facilitare l'applicazione puoi usare un separa dita.
Non dimenticare infine di passare uno strato di finish rinforzante.
In questo modo si protegge l'unghia che con le scarpe aperte è esposta al suolo e agli urti diretti.

sabato 26 maggio 2012

IL MAKE UP SOLARE

Si comincia dalla vostra carnagione naturale: per evitare che il trucco solare sia troppo pesante dovete scegliere le tonalità giuste.
Con la pelle chiara il colore dorato e molto luminoso. Fate così: stendete sul viso un fluido idratante ad azione illuminante e poi con un pennellone, sfumate una polvere con riflessi dorati o rosati.
Per creare un colorito uniforme partite dalla punta del naso e con movimenti circolari passate il pennello prima verso i lati del viso, poi in verticale su fronte mento, collo e decollete.
Se volete ottenere un effetto più lucido sfumate la polvere con il pennello appena inumidito, completate con mascara marrone e un rossetto rosa brillante.
La pelle olivastra si trucca con fluidi, creme e terre dai riflessi ambrati.
Però preparate il viso facendo tutti i giorni lo scrub sul viso bagnato, poi applicate la vostra crema abituale.
A questo punto potete passare al make-up: stendete sul viso e sul collo una base abbronzante più scura della pelle, poi sfumate una terra color ambra arricchita con pigmenti luminosi.
Per creare punti luce scegliete un ombretto color rame, il mascara nero e un gloss arancio.

mercoledì 16 maggio 2012

COLORE E LUCE SULLE LABBRA

I colori che vanno di moda quest'estate sono il rosa e l'arancione arricchite da microparticelle scintillanti e luminose.
Queste tonalità si adattano ai colori di ogni donna.
Per avere uno colore più intenso servono almeno due passate.
Per avere labbra colorate e lucide ci sono alcuni passaggi da seguire:
- La prima cosa da fare è definire i contorni delle labbra utilizzando una matita specifica dal colore neutro come il beige o il rosato;
- Dopo aver disegnato i contorni della bocca, usate la matita anche per colorare tutta la superficie labiale;
- Attenzione però: i contorni della bocca vanno sempre seguiti alla perfezione per non avere un effetto innaturale.
Dopo aver preparato questa base  passate all'applicazione del colore, continuate prelevando una piccola quantità di rossetto dallo stick con un pennellino e applicatelo sulle labbra dall'esterno al centro.
Poi tamponate le labbra con una velina di carta per togliere l'eccesso di prodotto e a questo punto applicate il gloss.
Per avere le labbra sempre curate è importante l'utilizzo costante di un prodotto nutriente tipo stick, balsami e creme.

martedì 15 maggio 2012

COME FAR RISPLENDERE IL VISO

Se fumi è bene scegliere un prodotto che riattivi l'ossigenazione, combatte i radicali liberi e diminuisce la degenerazione delle proteine che fanno da protezione alla pelle.
vanno bene i sieri alle vitamine C ed E da stendere, giorno e sera, prima di un idratante ricco di acido ialuronico.
SE NON TI STRUCCHI: Per la pulizia si può scegliere gel o mousse due in uno, che strucchi ma deterga anche in profondità.
Di giorno, però, per illuminare il viso ci vuole un siero antiossidante, da stendere prima dell'idratante e che aiuterà a riflettere la luce.
SE HAI PIU' DI 45 ANNI: E' importante reintegrare la perdita di tono usando ogni giorno creme e sieri ricchi di collagene e acido ialuronico.
Tra gli altri ingredienti efficaci ci sono anche i fitoestrogeni, l'olio di argan, la rosa mosqueta e il tè verde.
SE HAI QUALCHE MACCHIA: Prima si usa un siero anti-macchie, che permette alla pelle di riflettere la luce. Tra i principi più potenti ci sono l'acido ferulico, la floretina, l'esilresorcinolo e l'idobenone.
Il secondo passaggio prevede un'idratante a base di acido retinoico, che aiuta a ritrovare la levigatezza e a ridurre le macchie.
SE VAI IN MOTORINO: Alla mattina l'ideale è stendere un'idratante all'acido lipoico con origine anti ossidante.
La sera dopo lo "SCRUB MECCANICO"  con un panno di microfibra imbevuto di acqua tiepida da usare per togliersi il detergente, si userà anche un acqua micellare che non lascia tracce untuose, non secca e lascia il viso luminoso.

venerdì 11 maggio 2012

I SEGRETI DEL BAGNO PER UN EFFETTO RILASSANTE

Il bagno è un momento prezioso per la bellezza.
Ecco qui dei consigli per rilassarsi completamente lasciando dietro la giornata appena trascorsa.
Nella vasca, oltre a sciogliere il tuo bagnoschiuma aromatizzato preferito, puoi aggiungere anche altri ingredienti mirati.
Ecco qualche suggerimento:
-Per tonificare sciogliete mezzo chilo di sale da cucina nell'acqua che non superi i 35°;
-Per distendere i muscoli, la temperatura non deve superare i 36°. Aggiungete 10 gocce di olio essenziale di eucalipto;
-Per energizzare e favorire il riposo il bagno può raggiungere i 37°.
Dopo il bagno passate ai vari trattamenti:
-Friziona sulla pelle ancora umida uno scrub, inizia dai piedi e risali verso gambe, glutei, fianchi, addome, ventre e braccia;
-Al termine dello scrub elimina i residui con una doccia rapida e tiepida;
-Tampona con una salvietta di cotone ogni zona del corpo, distenditi poi per 5 minuti con la luce fioca e nutri la pelle mettendo molta crema idratante o olio nutriente e aromatizzato.

mercoledì 9 maggio 2012

30 MINUTI PER RIDARE LUCE ALLA PELLE

Durante il cambio di stagione l'epidermide soffre.
Per questo , su una pelle che appare più impura del solito, potete agire con una maschera a effetto scrub.
Identico effetto otterrete con il peeling, cioè un impacco che velocizza il processo di rigenerazione cellulare grazie agli enzimi sprigionati dai prodotti naturali che eliminano cellule morte.
Provate questo rimedio fai da te sul viso ancora umido: sbucciate una papaya, prendete 2 cucchiai di polpa e schiacciatela. Amalgamatela con un cucchiaino di gel di aloe vera ricavate tagliando a metà la foglia di una piantina e raschiando la parte interna con un cucchiaino fino ad ottenere una pasta da applicare sul collo e sul viso per 5 minuti, dopo di ciò sciacquate il viso e mettete una crema idratante.
Anche le gambe hanno bisogno di uno scrub: mescolate un quarto di tazza di zucchero con 2 cucchiai di olio base (jojoba e germe di grano) e 2 cucchiai di latte fresco intero.
Inumidite le gambe e applicate il composto con movimenti circolari. Dopo un minuto sciacquate con acqua tiepida e idrata la pelle vaporizzando l'acqua termale.
Per i glutei possiamo tonificarli prendendo mezza tazza di un olio base (oliva, mandorle o girasole).
Aggiungete da 10 a 20 gocce di olio essenziale di pompelmo. Mescolate e massaggiate i glutei e le coscie.

martedì 8 maggio 2012

LA NUOVA SUPER BACCA: L'ACAI

L' Acai è il frutto dell' acaizero (palma della foresta amazzonica) che gli indios chiamano "frutto della vita".
E' una bacca color porpora scuro, quasi viola di forma sferica simile a un grosso mirtillo, con un grande nocciolo e la polpa di consistenza granulosa.
Le sue virtù sono molte, tanto da essere diventato l'alimento di molti sportivi professionisti, infatti contiene vitamine, proteine, calcio, ferro, fosforo, sodio e potassio.
Ma è anche consigliato come alleato della bellezza.
Il suo potere è legato alla presenza di polifenoli, in particolare le antocianine, sostanze che contrastano l'azione dei radicali liberi sulla pelle, proteggono i capillari e rendono la bacca molto efficacie nei casi di couperose.
Inoltre contiene OMEGA 3 E 6, acidi grassi essenziali che mantengono giovane ed elastica la pelle.
in commercio si trova sotto forma di succo e polpa congelata per uso alimentari, ideale per prendersicura della pelle "da dentro".
L' ACAI  è anche un ingrediente che si trova in molte preparazioni cosmetiche che potete trovare nelle erboristerie più fornite.
l'olio che se ne ricava è anti-età: poche gocce bastano per nutrire il corpo  e il viso o come rivitalizzante per i capelli secchi da lasciare in posa prima dello shampoo.
Infine, grazie alle proprietà emollienti, il frutto è utilizzato nelle preparazioni di saponi e bagno schiuma adatta a chi ha la pelle delicata.

lunedì 7 maggio 2012

IMPARA IL FRENCH MANICURE FAI-DA-TE

La French manicure è la tendenza di quest'anno e c'è chi la vuole iper colorata per stare sempre al passo con la moda.
1) E' sufficiente avere in casa un kit fai da te che comprende una lima, un bastoncino di legno, uno smalto bianco gesso e uno rosa chiaro e le lunette adesive;
2) Lima bene le unghie dando loro una forma squadrata, con gli angoli non appuntiti, elimina le pellicine: non tagliare mai, ma spingerle solo con un bastoncino;
3) Applica lo smalto del colore che vuoi tu su tutta l'unghia;
4) Traccia una linea con lo smalto bianco sul bordo superiore dell'unghia. Aiutati con le lunette adesive . Uniforma con top coat trasparente. Per un effetto glam scegli una lunetta colorata e sostituisci il top coat con uno smalto glitter.