venerdì 30 marzo 2012

TRUCCO ILLUMINANTE

Il sistema più facile per creare un trucco splendente è questo: passare sul viso un velo di polvere translucida, da stendere con il piumino per avere una pelle di porcellana.
In alternativa basta una punta di ombretto perlato bianco (vi consiglio l'ombretto DOUBLE REFLEX WHITE LUX della NAJ OLEARI)  da stendere sui lati del naso.
Via libera ai gloss ultra shiny sulle labbra che fa brillare e sta bene a tutte.
Di moda sono anche i colori rosa, verde, viola e blu.
Contorna l'occhio con la matita nera e aggiungi un pò di ombretto dal colore acceso, al centro delle palpebre superiori.
Se hai gli occhi scuri metti il viola e accostalo al colore nero per renderlo più vivo.
Per le labbra usa un rossetto fucsia ( consiglio: ROUGE IN LOVE N 381 DELLA LANCOME  EURO 30)

martedì 27 marzo 2012

SMOG, UMIDITA' E FREDDO: I 3 NEMICI DEL FREDDO

SMOG: Lo smog è dannoso per i capelli perchè deposita grandi quantita' di sostanze tossiche.
La prima cosa da fare è usare un detergente delicato e purificante, con agenti ristrutturanti e proteine, applicando dopo un prodotto che protegga dallo smog.
Per evitare di lavare troppo i capelli, il consiglio è di non dormire in camere molto riscaldate.
Se fa troppo caldo, la notte sudiamo e il sudore si unisce al sebo già presente sul cuoio capelluto, così da formare un'untuosità che, durante la giornata tenderà a raccogliere polvere e sostanze dannose per i capelli.
UMIDITA': E' il nemico numero 1 della messa in piega.
Il consiglio è di usare maschere specifiche, spray protettivi con micro-attivi che impediscono all'umidità di penetrare, mantenendo così la morbidezza del capello.
Molti prodotti liscianti posseggono silicone che crea una guaina protettiva e protegge il capello anche dalle temperature alte.
FREDDO: Il freddo causa una vasocostrizione che comprende anche il cuoio capelluto: questo permette ai bulbi piliferi di essere meno irrorati di sangue, e quindi di risultare meno nutriti.
I capelli soffrono anche per gli sbalzi di temperatura dal gelo esterno agli ambienti surriscaldati, che ne alterano la fibra.
Se poi ci si trova in luoghi secchi i capelli diventano elettrici.
La soluzione è di utilizzare prodotti rigeneranti con polimeri che creano una barriera protettiva e sostengono anche la piega.